Il Muratore Bergamasco nasce dall’esigenza di mercato di conoscere un’azienda facile da contattare, in grado di intervenire tempestivamente con preventivi, grandi operazioni, riparazioni, lavori di manutenzione domestica e ristrutturazioni.

Vai al case study Visita il sito

Il committente

Enneapi è una società bergamasca che opera nel settore dell’edilizia: Antonio Nespolino ne è il giovane titolare che ha intuito la possibilità di portare on line un settore così tradizionalmente lontano dalla tecnologia.

La necessità

Abbiamo iniziato a lavorare con Antonio in un periodo in cui le imprese edili stavano vivendo una crisi che ormai durava da oltre dieci anni. Scarsità di commesse, alta concorrenza e poca disponibilità economica erano gli elementi che stavano mettendo a dura prova il settore. La necessità di Enneapi era una sola e semplice: trovare più lavoro e commesse.

La soluzione

Abbiamo da subito capito che ci stavamo trovano nell’ambito del cosiddetto local marketing: il campo che si occupa delle strategie per promuovere, vendere e farsi conoscere sul territorio: l’area individuata era prevalentemente quella lombarda. La sfida era interessante, ma complessa: Enneapi non era una grande realtà e le risorse erano limitate, il settore era poco vivace e la concorrenza, affamata di lavoro, si proponeva a prezzi molto bassi. Abbiamo pensato molto a quali scelte fare in una situazione così complicata: il continuo dibattito, il confronto e l’approfondimento del tema ci hanno portati ad individuare un target geografico preciso: la città di Milano e la sua provincia.
L’obiettivo era concreto e capiente: oltre 3 milioni di persone in un territorio considerato da sempre uno dei più vivaci (e capaci economicamente) di tutta Italia. La strada si stava dipanando, ma mancava ancora qualcosa che ci caratterizzasse in modo unico e riconoscibile. Dovevamo in qualche modo uscire dall’anonimato. Ad un certo punto abbiamo avuto un’illuminazione: dovevamo creare un brand e lasciare in ombra, dietro le quinte, l’insipido acronimo Enneapi che non era in grado di comunicare nulla. Il muratore bergamasco era l’idea forte, ardita, ma giusta. Il rischio era di scadere nel ridicolo, ma il vantaggio era che questo slogan restava in mente, perchè forte di un passato storico importante e di un’idea già conosciuta e metabolizzata dall’utenza milanese (e non solo).

Gli sviluppi

Abbiamo dato corpo alla nostra idea con un’immagine, un logo che doveva essere immediatamente riconoscibile, nei colori, nel messaggio, nei contenuti: il muratore bergamasco doveva essere simpatico, rassicurante, operativo e dinamico. Abbiamo scelto di sminuire gli stereotipi più pesanti e meno gradevoli incisi nell’immaginario collettivo e valorizzare quelli positivi e gradevoli: la serietà, la puntualità, la dinamicità la laboriosità e la solidità. Tutto questo si è trasformato quasi magicamente in un personaggio con elmetto, baffi, camicia a quadri e un bel sorriso. Oggi il muratore bergamasco è un concetto che funziona molto bene, raccoglie molti consensi e soprattutto rimane in mente.

La testimonianza

Antonio Nespolino ci parla del percorso condiviso con Teamecommerce:

“Non mi sarei mai aspettato una soluzione di questo tipo alle mie esigenze: è stata una rivoluzione che ha cambiato completamente il mio approccio alla ricerca dei clienti. Oggi grazie a queste intuizioni e ad un lavoro di web marketing costante abbiamo oltre 10 richieste ogni giorno che arrivano dalla nostra rete. Teamecommerce non è più un semplice fornitore, ma è ormai il nostro partner digitale che investe insieme a noi in questo percorso che continua ad evolversi tanto che abbiamo già individuato il prossimo obiettivo che è quello di diffondere il brand oltre i suoi naturali confini con meccanismi di affiliazione e partnership. Sono felice di aver incontrato Teamecommerce lungo il mio percorso”

Maggiori informazioni

Vuoi conoscere altri dettagli o hai un progetto simile? Contattaci.